banner dispensario 2    banner ambulatorio dolore 2

Lettera aperta del Sindaco ai Cittadini.
28.05.2016

 

 

Cari Concittadini,
pur essendo consapevole che questa mia iniziativa possa sembrare inopportuna, perché effettuata nel pieno di una campagna elettorale nella quale non sono coinvolto, mi sento in dovere, per chiarezza e trasparenza, di precisare alcune questioni emerse leggendo il programma elettorale della lista “Per Cittareale”, dove viene esplicitamente attaccata l’Amministrazione da me presieduta, attraverso una serie di riferimenti, giudizi ed illazioni.

In questa situazione ho sentito l’obbligo, nei riguardi Vostri che dovete giudicare il nostro operato e nei riguardi dei componenti della Giunta e del Consiglio Comunale che in questi cinque anni si sono impegnati con me nel lavoro svolto, dover rettificare una serie di “affermazioni”, probabilmente indotte da una conoscenza superficiale del nostro operato e di alcuni elementari princìpi amministrativi.
Queste mie precisazioni sono basate esclusivamente su dati di fatto, riscontrabili negli atti amministrativi esistenti, senza trascendere in argomentazioni politiche.
Tutti i documenti citati in questa lettera sono disponibili e consultabili da chiunque fosse interessato presso gli uffici comunali.

1. Nella “Premessa” (a pagina 5) si afferma che la maggioranza è stata sempre sorda alle proposte della minoranza. Ebbene in 5 (CINQUE) anni:

    • in 35 (TRENTACINQUE) consigli comunali la minoranza HA PROPOSTO UNA SOLA INTEGRAZIONE ALL’ORDINE DEL GIORNO riguardante delle iniziative per il mantenimento dell’Ospedale di Amatrice;
    • nella redazione di 5 (CINQUE) bilanci, la minoranza HA PRESENTATO SOLTANTO TRE EMENDAMENTI al bilancio 2012, inviati via e-mail e senza alcuna verifica né tecnica, né di copertura finanziaria.

2. Alla voce “Centro Polifunzionale Località Ricci” (a pagina 18) si parla di fondi pari a 480.000 (QUATTROCENTOTTANTAMILA) euro disponibili nel bilancio comunale e che l’Amministrazione uscente intenderebbe utilizzare per la realizzazione dell’Area Camper. A tal fine si precisa quanto segue.

    • Il progetto ESECUTIVO (cioè dotato di tutte le autorizzazioni, copertura di bilancio e pronto per essere appaltato) per la realizzazione dell’Area Camper adiacente al Campo Sportivo di Pallottini è del valore di 98.000 (NOVANTOTTOMILA) euro.

PERTANTO, NEL PROGRAMMA SI AFFERMA DI VOLER COSTRUIRE UNA STRUTTURA POLIFUNZIONALE CON FONDI CHE NON ESISTONO NEL BILANCIO COMUNALE!

    • I 480.000 euro di cui si parla sono stati, probabilmente, “visti” da chi ha redatto il programma nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche dell’Ente: infatti lì c’è un semplice studio di fattibilità che prevede lo sviluppo complessivo dell’intero Centro Sportivo di Pallottini con un importo pari a quella cifra. E’ bene spiegare che nel Piano suddetto sono presenti tutte le opere pubbliche per le quali si dispone di almeno uno studio di fattibilità e che l’inserimento viene fatto perché è requisito fondamentale nel caso si riuscisse ad ottenere un finanziamento.

RITENERE CHE PER UN PROGETTO PRESENTE NEL PIANO TRIENNALE SONO STATI EFFETIVAMENTE STANZIATI DEI FONDI, PUÒ ESSERE SINTOMO DI “DISTRAZIONE” NELLA LETTURA DEI DOCUMENTI, OPPURE DI INESPERIENZA AMMINISTRATIVA.

L’AREA CAMPER DA 98.000 EURO SARÀ UN’OPERA CHE LA NUOVA AMMINISTRAZIONE POTRÀ APPALTARE E REALIZZARE SIN DA SUBITO (SE RITERRA’ OPPORTUNO FARLO!).

3. Alla voce “Sviluppo del Territorio” (a pagina 17) si parla in maniera approssimativa di metanizzazione e di presunte colpe dell’Amministrazione uscente. Al riguardo è bene precisare quanto segue.

    • Nel progetto definitivo del metanodotto della SNAM, approvato nel Consiglio Comunale n. 16 del 28.11.2015 (nel quale TUTTA LA MINORANZA ERA ASSENTE) è prevista la realizzazione di una centrale di decompressione e ripressurizzazione (dalla quale si può effettuare lo stacco) situata a ridosso della strada provinciale Salaria Vecchia, tra l’Area Artigianale e le prime case di Collicelle.

PERTANTO, IL PUNTO DI STACCO DAL QUALE POTRA’ PARTIRE LA METANIZZAZIONE DEL TERRITORIO VERRÀ REALIZZATO DA SNAM, A COSTO ZERO PER IL COMUNE.

    • La metanizzazione del territorio del Comune di Cittareale ha un costo stimato di 2.065.000 (DUE MILIONI e SESSANTACINQUEMILA) euro, come da piano triennale delle opere pubbliche allegato al bilancio di previsione 2015:

GIUDICHI IL CITTADINO CIRCA LA PAVENTATA SEMPLICITÀ DI METANIZZAZIONE DEL NOSTRO TERRITORIO CON LE SOLE RISORSE COMUNALI.

4. Ancora nella “Premessa” (a pagina 6) si parla di una diminuzione degli aventi diritto al voto negli ultimi 5 anni di circa 100 persone, volendo con ciò sottolineare uno spopolamento devastante (del 20%!). Ebbene, dalle liste elettorali si evince che gli aventi diritto al voto nel 2011 erano 438, oggi sono 418.

5. Alla voce “Ambiente” si parla di risultati “insoddisfacenti” del servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti, peraltro istituito da questa amministrazione. Al riguardo si fa notare come l’introduzione della raccolta periodica abbia prodotto la spontanea scomparsa della discarica di Pallottini.

6. Alla voce “Turismo” (a pagina 22) si afferma che l’Amministrazione sia rimasta sorda a presunte richieste della minoranza circa la ristrutturazione del rifugio di Fragola Rossa. Al riguardo si precisa come invece sia stata effettuata una richiesta di finanziamento alla Regione Lazio, non andata a buon fine in quanto il Comune non ha titolo su quella struttura che NON RISULTA ESSERE DI PROPRIETÀ COMUNALE.

7. Sempre alla voce “Turismo” si parla di “stato di abbandono” del centro sportivo comunale. In proposito si precisa che:

    • il centro sportivo è concesso in gestione GRATUITA alla società ASD AC CITTAREALE, alla quale il Comune versa ogni anno un contributo di 1.500 euro PER LA SOLA MANUTENZIONE DEL CENTRO;
    • l’Amministrazione Comunale, tramite un progetto congiunto con l’ASD AC CITTAREALE, ha ottenuto un finanziamento dalla Lega Nazionale Dilettanti e dal Credito Sportivo di 60.000 (SESSANTAMILA) euro per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza del centro sportivo (tra l’altro Cittareale è risultato essere l’unico Comune del Lazio finanziato da tale bando).

Inoltre, nel suddetto programma elettorale sono elencate una serie di opere pubbliche che l’attuale Amministrazione ha già realizzato e che sono di seguito elencate.

1. Alla voce “Cimiteri” (a pagina 10) si parla di realizzazione di nuovi loculi e di un nuovo cancello nel Cimitero di San Lorenzo. Ebbene, il progetto di costruzione di 60 nuovi loculi e di una nuova rampa di accesso dalla strada con relativo cancello è stato già appaltato ed i lavori sono iniziati proprio in questi giorni.

2. In riferimento alla voce “Internet – Televisione – Telefonia Mobile” (a pagina 18) si fa presente che sono appena iniziati i lavori per la costruzione del ripetitore di Monte Tito che ospiterà tre operatori di Telefonia Cellulare, e gli apparati RAI e MEDIASET oggi presenti sui ripetitori di Collicelle e Marianitto.
CON LA COSTRUZIONE DI TALE RIPETITORE NON ESISTERANNO PIÙ ZONE SCOPERTE SUL TERRITORIO DEL NOSTRO COMUNE.

3. In riferimento alla voce “Illuminazione Pubblica” (a pagina 9) dove si parla di ottimizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione, si precisa che questa Amministrazione ha già avviato il progetto di sostituzione delle lampade a vapori di sodio con nuove lampade in tecnologia LED. 250 nuove lampade a LED sono state già acquistate ed è in corso l’istallazione con personale del Comune. Le nuove lampade produrranno un risparmio energetico stimato in circa 20.000 euro annui.

4. In riferimento alla voce “Acque, Acquedotti e Depurazione” (a pagina 11) dove si parla di ridurre le dipendenze dalla rete della Regione Lazio, si rappresenta che codesta Amministrazione ha già effettuato i lavori di recupero della sorgente di Perito, l’allacciamento alla rete comunale delle Sorgenti Pozzoni, Pisciarello e Fonte Corno che ha consentito il distacco dalla fornitura idrica della Regione Lazio dei centri abitati di Cittareale, Vezzano, Colle Nasso, Bricca, Collicelle e Pallottini.

NELLA SPERANZA DI AVER FATTO CHIAREZZA E DI AVER RESO ONORE ALLA VERITÀ ED AL LAVORO SVOLTO, RESTO A DISPOSIZIONE DI CHIUNQUE VOGLIA ULTERIORI INFORMAZIONI E CHIARIMENTI SU QUANTO ESPOSTO.

Cittareale, li 28 Maggio 2016

                                                                                                       
Il Sindaco
Ing. Giuseppe Fedele

Informazioni aggiuntive